parallax background

Il Metodo MAS per la formazione di educatori ed operatori medico-sanitari©

Corso autodifesa psicologica e fisica Metodo MAS©
13 maggio 2017

Il Metodo MAS per chi opera nel sociale

> Attività per operatori del benessere e personale addetto ai servizi alla persona

Gli educatori professionali e gli operatori che lavorano con persone diversamente abili, affette da disagi psichici o malattie psichiatriche sono impegnati in progetti educativi, riabilitativi e terapeutici rivolti allo sviluppo della personalità e psico-fisico in generale, al miglioramento della vita relazionale e al recupero alla vita quotidiana in vista di un inserimento o reinserimento nel contesto sociale o famigliare.

Nelle loro attività, educatori ed operatori si trovano a dover fronteggiare situazioni di criticità e, talvolta, vera e propria minaccia per la propria incolumità fisica e delle persone a loro affidate. Tali situazioni sono frutto di diversi fattori, a volte concomitanti. In alcuni casi, l’incapacità di saper gestire una crisi da un punto di vista fisico, un approccio emotivo viziato da paura o mancanza di equilibrio, o veri e propri limiti alla comunicazione, possono stimolare reazioni violente da parte delle persone ad essi affidate, con conseguenze di difficile soluzione e che, nella migliore delle ipotesi, possono veder alterato il rapporto in essere tra l’educatore/operatore e la persona con la quale interagiscono.
MASTERY, in collaborazione con l’Associazione Italiana Difesa (A.I.D.) organizza corsi di formazione volti ad un generale sviluppo delle competenze e capacità di educatori ed operatori socio-sanitari nel campo della prevenzione e della gestione delle situazioni critiche, con particolare attenzione alla difesa passiva ed al contenimento.
L’approccio adottato riguarda sia le componenti fisiche (“sapersi difendere” da aggressioni, reagire prontamente a “situazioni critiche”, intervenire senza subire o creare lesioni…), sia quelle psicologiche ed emozionali (gestire lo stress e la paura, rafforzare l’autostima, sviluppare una corretta comunicazione interpersonale, acquisire autoefficacia…).

DICONO DI NOI

Alcune testimonianze di educatori ed operatori che hanno svolto i nostri corsi.

  • “Il corso ha risposto pienamente all’esigenza di gestire le eventuali situazioni critiche che potrebbero presentarsi nello svolgimento del lavoro. Risponde inoltre alla duplice esigenza, se la situazione critica non fosse controllabile tramite negoziazione, di non incorrere in infortuni e nello stesso tempo di non provocare danni all’utente. La conoscenza di semplici principi, alla portata di tutti, permette di aumentare l’autoefficacia percepita nella gestione di situazioni difficili.
    Consiglio vivamente di estendere tale formazione a tutti gli operatori con utenti potenzialmente auto e/o etero aggressivi.
    Data la natura della formazione prettamente pratica e dell’importanza di gestire in sicurezza l’utente si evidenzia l’esigenza di un addestramento continuo. Così che i principi appresi possano essere rafforzati dalla ripetizione.
    La qualità della formazione è stata alta. I formatori erano molto preparati e capaci a trasmettere le conoscenze. Eccellenti le simulate di situazioni critiche.“ (Elisa R.)

 

  • “Oggi a qualche giorno dalla fine del corso posso riportare le impressioni rispetto alla tre giorni di corso.
    Innanzitutto ho constatato come le informazioni ricevute mi diano una maggiore sicurezza generale rispetto al mio pormi in ogni luogo,non tanto rispetto ad eventuali aggressioni piuttosto rispetto ad una mia maggiore consapevolezza di movimento nello spazio.
    Proprio mercoledi sera ho potuto sperimentare durante un’uscita con un gruppo di 16 ragazzi (nella quale eravamo in 2 operatori) come mi sentissi più centrato ed autorevole nella comunicazione e anche nella gestione delle diverse situazioni di allarme che si sono verificate durante l’uscita.
    Quindi di sicuro ho preso da questo corso un modus mentale adatto e funzionale. mi sento in generale più sicuro ma senza sottovalutare le situazioni anzi vedendole e prevenendo degenerazioni.
    Sono molto contento di aver partecipato e ho trovato un’ottima sinergia col corpo docente che è riuscito (tutto) a passare le informazioni e a darmi modo di ben apprenderle.
    Inoltre sento di poter spendere queste conoscenze in ogni contesto di vita nel quale mi ritrovo.” (Paolo M.)

 

  • “Quando è stato proposto il corso a noi educatori, ero personalmente un po’ dubbioso sul fatto che mi servisse o meno. Pensavo ” i miei utenti non sono particolarmente aggressivi, a me non serve”. Alla fine del corso posso dire che è molto utile per due motivi:
    1) Si impara ad evitare del tutto situazioni pericolose
    2) Davanti ad una situazione pericolosa, con l’intenzione di non danneggiare NESSUNO, si agisce senza creare danni per sé e per gli altri.
    Non posso fare altro che consigliare a Tutti questo corso, per imparare a gestire la propria paura agendo al meglio. Pace e Felicitá possano riempire le vostre giornate.” (Mattia M.)